Come riporre i cibi in frigo

Come riporre i cibi in frigo

Se fate come noi al rientro dalla spesa, andando tra le buste alla ricerca di tutti i cibi da conservare in frigo per poi ammassarli là dentro alla meno peggio, sappiate che non c’è nulla di più sbagliato! Vediamo allora quali sono le regole da seguire per disporre in maniera corretta i nostri prodotti in frigo:

Regola n. 1: All’interno dello sportellino andranno conservati il burro, le salse e le bottiglie;

Regola n. 2: In alto andranno posizionati (strano ma vero) gli yogurt, le uova, i formaggi, tutti i dolci e le conserve;

Regola n. 3: Il centro sarà tutto occupato da affettati, sughi, verdure e cibi cotti, per poi continuare con carne e pesce;

Regola n. 4: In basso andranno conservati (nel cassettino, di cui tutti già sappiamo) la frutta e le verdure crude.

Ovviamente, è indicato e apprezzatissimo dagli amanti dell’ordine e della pulizia riporre i cibi in appositi contenitori chiusi, delle più diverse dimensioni, così da avere un frigorifero a prova di click! Ma sappiamo già che tutto questo è quanto di più lontano ci sia da uno studente universitario fuori sede, per non parlare delle madri e dei padri alle prese con la gestione di figli scalmanati, per poi finire con i single che hanno di sicuro di meglio da fare che mettere in ordine il proprio frigo. Questo articolo servirà forse ai casalinghi e alle nonne? Negativo, sono loro ad insegnare a noi come si fa. Sarà mai, dunque, utile a qualcuno? Speriamo di sì, mal che vada avrà soddisfatto una piccola curiosità!